Trucco

13 cose che devi sapere prima di ottenere un manicure in gel


Cerchi una manicure che duri per le vacanze, settimane di lavoro intenso e giornate piene di progetti pratici? È tempo di prendere in considerazione l'idea di ottenere una manicure in gel. Ma, prima di farlo, ci sono alcune (va bene, più di una dozzina) cose che dovresti sapere prima. Per aiutarti a lucidare tutto su gel, troverai 13 suggerimenti da tenere a mente quando ti prepari e ti riprendi dalla tecnica delle unghie preferita dai fan.

I manicure gel sono curati con una luce UV o LED

Lo smalto per unghie in gel è dipinto in modo simile alla lacca classica, tuttavia è polimerizzato con una luce UV o LED per bloccarlo in posizione per un'usura duratura. Poiché le luci UV arrivano automaticamente con l'assunzione di effetti collaterali spaventosi (ciao, macchie scure e rughe, per non parlare, in casi estremamente-molto improbabili di cancro), alcuni marchi sono passati alla cura dei LED grazie ai loro livelli più bassi di raggi UV . Alcune marche di gel che utilizzano luci a LED includono CND, OPI, Red Carpet Manicure e altro. Se ti senti più a tuo agio con la prospettiva di luci a LED, assicurati di chiedere al tuo salone se li offrono prima di prenotare un appuntamento.

D'altra parte, se ami la tua lampada UV per l'essiccazione, il CEO e fondatore di Olive & June Sarah Gibson Tuttle consiglia di applicare la protezione solare in anticipo, per ogni evenienza.

Oliva e giugno

Alcuni smalti gel sono più puliti di altri

Come con la maggior parte degli smalti, alcuni gel sono realizzati con ingredienti migliori di altri. Mentre è difficile per i gel lucidanti essere completamente puliti, i più grandi (leggi: i peggiori) ingredienti da tenere d'occhio sono il dibutilftalato, la formaldeide e il toluene. Questi ingredienti non sono solo tossici, ma alcuni sono addirittura cancerogeni. Quindi, se sei attento allo shopping pulito, questo è qualcosa di cui sicuramente devi essere consapevole.

I manicure in gel durano più a lungo dei classici

Grazie al processo di polimerizzazione, i gel manicure durano in genere da 10 giorni a due settimane. "Le manicure in gel sono più resistenti alle scheggiature e all'usura", afferma Gibson Tuttle. "Rimangono lucidi anche per la durata della manicure"

Il modo in cui prepari le unghie gioca per quanto tempo dureranno

Mentre il solo smalto gel è noto per durare più a lungo della lacca tradizionale, il modo in cui è dipinto gioca un ruolo importante. Quando si applica lo smalto gel (o qualsiasi altro smalto per quella materia), si desidera assicurarsi che i letti delle unghie siano il più asciutti possibile. Ciò non significa piuttosto fragile, non dovrebbero esserci acqua, lozioni o oli sulle unghie, poiché la presenza di tali sostanze potrebbe impedire al vostro smalto gel di aggrapparsi.

Olive e giugno

I manicure gel possono ancora scheggiarsi e rompersi

Come con qualsiasi mani, patatine e unghie rotte sono ancora una possibilità con i gel, non sono altrettanto probabili. Se, tuttavia, si scheggia o si rompe un gel, è utile avere sempre una lima per unghie a portata di mano. "Archivilo nella forma che ami e lascia che sia, se possibile", raccomanda Gibson Tuttle. "Se è ovvio e non puoi tornare immediatamente al salone, ti consigliamo di trovare uno smalto simile per coprire eventuali lacune nel colore."

In nessun caso dovresti sbucciare un manicure gel

Supponi di notare che il tuo smalto gel è scheggiato. Per quanto fastidioso possa essere, non dovresti mai (e intendiamo dire mai) togli il resto. "Staccare i gel fa male alle unghie e può impedire al futuro smalto e / o gel di attaccarsi", sottolinea Gibson Tuttle, notando che può indebolire la lamina ungueale nel processo.

La parte più dannosa per i gel manicure è la rimozione

"Il più grande svantaggio della manicure in gel è la rimozione impropria", afferma Gibson Tuttle. "Puoi evitarlo rimuovendo correttamente (e pazientemente) lo smalto da solo a casa o cercando manicure che si prendono il loro tempo per rimuovere le unghie."

Se non sei sicuro di ciò che comporta la corretta rimozione del fai-da-te, continua a leggere per altri sei suggerimenti per aiutarti con il processo

Olive e giugno

Gel diversi richiedono una rimozione diversa

“Gel è un termine molto generale, quindi dovresti sempre chiedi alla tua tecnologia quale tipo di gel stanno applicando e come rimuoverlo, "spiega l'educatore capo di Paintbox Evelyn Lim. Ad esempio, condivide che i gel morbidi dovrebbero essere lucidati e assorbiti; I gel giapponesi e la polvere per immersione SNS (comunemente confusi con i gel) devono essere archiviati con un file elettronico (o e-file); i gel duri dovrebbero essere completamente eliminati prima di immergerli e tutti gli altri gel e lucidanti tradizionali possono essere assorbiti senza alcuna lucidatura.

"Con i prodotti che arrivano costantemente sul mercato, nessuna procedura è adatta a tutti", afferma Lim. Come tale, ribadisce quanto sia importante sapere cosa c'è sulle tue unghie, se non per il tuo bene, per il manicure che lo rimuove.

Se i tuoi gel non si muovono, dai loro un buff

Come regola generale, se immergere le unghie nell'acetone non lo taglia, è tempo di prendere una lima per le unghie. Sempre così delicatamente (seriamente, senza raschiare duramente), limare lo strato più lucido di smalto. “Questo è importante per consentire all'acetone di penetrare fino allo strato più profondo e accelerare il processo di rimozione ”, spiega Lim.

La lima per unghie che usi gli argomenti per la rimozione del gel

Se non hai un e-file a portata di mano, Lim dice che lo strumento migliore per rimuovere il gel polish è un file di grana 100/180, qualcosa che puoi trovare nella maggior parte delle farmacie. "Dovresti usare solo il lato 180 quando rimuovi la lucentezza, ma potrebbe essere necessario utilizzare il lato 100 per abbattere più strati di top coat, gel costruttore o nail art", spiega.

Lima per unghie a cuscino nero lucido tropicale 100/180 $ 2Shop

Prenditi il ​​tuo tempo con la rimozione

Per quanto tu possa desiderare che il processo di rimozione del gel avvenga il più rapidamente possibile, è meglio prenderti il ​​tuo tempo se vuoi mantenere intatta la salute delle tue unghie. Con questo in mente, Gibson Tuttle ha un processo di rimozione diretto

"Prima di tutto, limare un po 'per rompere il sigillo di finitura", dice. “Quindi, posiziona dei batuffoli di cotone imbevuti di acetone sulle unghie e avvolgi le punte delle dita in un foglio di stagno.” Lasciali riposare per 10 minuti prima di provare a rimuovere lo smalto. Per accelerare il processo, Gibson Tuttle afferma che puoi provare a avvolgere un asciugamano caldo intorno alle dita mentre sono avvolte in un foglio.

Termina sempre il processo di rimozione con olio per cuticole o siero

Secondo Gibson Tuttle e Lim, un olio per cuticole o siero è il tuo mani post-gel BFF. "Le unghie saranno fragili a causa della soluzione di rimozione, quindi è importante reidratare l'unghia", dice Lim. Nota, tuttavia, che se stai andando direttamente da una mano all'altra, è meglio evitare l'olio per cuticole, poiché potrebbe causare il sollevamento.

Siero per cuticole verde oliva e giugno $ 16 Acquista

Se i tuoi chiodi sono danneggiati, fai una pausa dai gel

Anche quando segui tutti i protocolli per una sana rimozione del gel, c'è la possibilità che le tue unghie possano apparire e sentirsi danneggiate. Se la desquamazione delle unghie è la tua realtà, Gibson Tuttle dice che è meglio saltare i gel per un po 'e consentire all'unghia di crescere. "L'applicazione di olio per cuticole al giorno è un must per aiutare le tue unghie a diventare forti", aggiunge.

Successivamente, dai un'occhiata ai disegni di nail art arcobaleno che stanno spuntando ovunque nel 2019. Potresti semplicemente volerli fare in gel.


Guarda il video: 9 Errori della Manicure di Cui non Sei a Conoscenza (Novembre 2021).